01/ - Pushkar: tempio Rangji (consacrato a Dio Brahma), fiera dei cammelli (più importante dell’India), i pellegrini

Guarda l'intero viaggio! India
  • Pushkar:Tempio Rangji
  • Pushkar: lago dedicato a Dio Brahma
  • Pushkar:Tempio Rangji
  • Pushkar: Fiera dei Cammelli
  • Pushkar:Tempio Rangji
  • Pushkar: Fiera dei Cammelli
  • Pushkar: Fiera dei Cammelli
  • Pushkar: Fiera dei Cammelli
  • Pushkar: Fiera dei Cammelli
  • Pushkar: Fiera dei Cammelli
  • Pushkar: Fiera dei Cammelli
  • Pushkar: Fiera dei Cammelli
  • Pushkar: Fiera dei Cammelli
  • Pushkar: Fiera dei Cammelli
  • Pushkar: Fiera dei Cammelli
  • Pushkar: Fiera dei Cammelli
  • Pushkar: Fiera dei Cammelli
  • Pushkar: Fiera dei Cammelli
  • Pushkar: Fiera dei Cammelli
  • Pushkar: Fiera dei Cammelli
  • Pushkar: Fiera dei Cammelli
  • Pushkar: Fiera dei Cammelli
  • Pushkar: Fiera dei Cammelli
  • Pushkar: Fiera dei Cammelli
  • Pushkar: Fiera dei Cammelli
  • Pushkar: Fiera dei Cammelli
  • Pushkar: Fiera dei Cammelli
  • Pushkar: pellegrini
  • Pushkar: pellegrini
  • Pushkar: pellegrini
  • Pushkar: pellegrini
  • Pushkar: pellegrini
  • Pushkar: pellegrini
  • Pushkar: pellegrini
  • Pushkar: pellegrini
  • Pushkar: pellegrini
  • Pushkar: pellegrini

Partiamo ancor prima dell’alba per rientrare all’ora di cena. E’ stata una giornata molto stancante, ma ciò che abbiamo visto è stato molto interessante.
La città di Pushkar è famosa per il tempio Rangji, ma soprattutto per in lago, consacrato al dio Brahma (creatore del mondo). A Pushkar i pellegrini giungono a migliaia da tutto il paese per fare abluzioni purificatrici nelle acque del lago.
Inoltre Pushkar è famosa perché sede di una delle più importanti fiere del bestiame dell’India intera, fiera che dura due settimane, durante la quale si effettua anche un festival nel corso del quale vengono suonate musiche del deserto, accompagnate da danze, ed effettuate diverse manifestazioni sportive tutte con base la corsa dei dromedari.
La fiera inizia con il plenilunio di novembre. Siamo in anticipo ma già sono presenti numerosi partecipanti alla fiera.
Noi siamo giunti in anticipo, ma abbiamo potuto godere uno scenario per noi inconsueto e comunque bello.
Visitiamo il tempio al quale si accede salendo una lunga scalinata. Scendiamo sino al lago nelle acque del quale i fedeli si immergono attraverso i numerosi ghat (scalinate).
Assistiamo a scene molto pregnanti per l’intensità delle preghiere, accompagnate dalle abluzioni purificatrici.
La nostra attenzione viene attratta soprattutto dalla molteplicità di fedeli che girano per la città.
Provengono da tutta l’India e giungono con i mezzi più disparati, non ultimo addirittura in elefante.

Guarda l'intero viaggio! India