01/ - Isola di Santorini: Sellada di Antica Thera, sito archeologico di Akrotiri, Chiesa di Agios Nikolaos Mavrorachidi

Guarda l'intero viaggio! Grecia, Santorini
  • Perissa: vista da Antica Thera
  • Emborio: Mulini
  • Akrotiri: sito archeologico
  • Emborio: Mulini Moderni
  • Akrotiri: sito archeologico
  • Akrotiri: Agios Nikolaos Mavrorachidi
  • Akrotiri: sito archeologico
  • Akrotiri: Agios Nikolaos Mavrorachidi
  • Kokkini Paralia (spiaggia rossa)

Alla periferia di Kamari una stradina con il fondo in porfido si inerpica, con una serie infinita di tornanti, sino ai 263 metri della Sellada. Quì, sul roccioso Mesa Vounò, nel 900 AC venne fondata la città dell’Antica Thera. Ai suoi piedi, sul mare, la cittadina di Kamari, con un bel lungomare e profonda spiaggia di sabbia vulcanica.

Perissa, fotografata dall’ alto della Sellada di Antica Thera, è la seconda località balneare dell’isola.
Ha tre belle spiagge che si suggeguono: Perissa, Perivolos e Agios Georgios.
Rientrando verso Akrotiri incontriamo la località di Emborio.
Sul crinale del monte Gravilos si ergono otto vecchi mulini a vento molto più suggestivi rispetto a quelli moderni di Analipsi.
Con grande sorpresa troviamo chiuso per……..restauri il sito archeologico di Akrotiri.

Le foto le ho scattate in occasione della mia prima visita a Santorini nel luglio del 1993 (vedi il viaggio “Grecia – Cicladi).
Di fronte al mare, scavata nella roccia rossa, la Chiesa di Agios Nikolaos Mavrorachidi oltre la quale, percorrendo un sentiero che segue la costa, si giunge alla spiaggia Kokkini Paralia (spiaggia rossa).
Oltre, raggiungibile solo via mare, si può visitare la Aspri Paralia (spiaggia bianca).

Guarda l'intero viaggio! Grecia, Santorini