01/ - Tasmania: Hobart e Tasman Peninsula

Guarda l'intero viaggio! Australia – 2^ parte – da Perth a Sydney
  • Tasman Peninsula
  • Tasman Peninsula: Fort Arthur
  • Tasman Peninsula: echidna
  • Tasman Peninsula: diavolo della Tasmania
  • Tasmania: Hobart
  • Tasmania: Hobart
  • Tasman Peninsula
  • Tasman Peninsula
  • Tasman Peninsula

Al mattino presto voliamo  sulla Tasmania, via Melbourne. Nel pomeriggio giriamo il centro di Hobart, la zona del porto e Salamanca Place.
Ceniamo al Ristorante Mures, definito il “tempio del pesce”, ostriche e piatto misto di pesce, il tutto annaffiato con ottimo vino locale. Caratteristica cena da vigilia di Natale.
Il mattino successivo iniziamo un  Natale per noi strano: continuiamo a fare i turisti.
Partiamo per la Tasman Peninsula con meta Fort Arthur.
Sul mare baie ed insenature con piccole spiagge, nell’entroterra colline coltivate, grandi cottages, pini e tanti animali al pascolo: mucche, tori, pecore e cavalli. E’ un paesaggio dolce e rilassante che ricorda la Scozia.
Visitiamo la colonia penale di Fort Arthur, della metà del 1800.
A pranzo una fetta di torta, a cena, a buffet, nel ristorante del Grand Hotel Chancellor: ostriche, aragosta, pesce sia cotto che crudo, il tutto a volontà.

Abbiamo avuto la fortuna di vedere un echidna e un “diavolo della Tasmania”, anche se morto.

Guarda l'intero viaggio! Australia – 2^ parte – da Perth a Sydney