01/ - Tasmania: Harbour Macquarie, Franklin-Gordon Wild Rivers National Park, Hobart

Guarda l'intero viaggio! Australia – 2^ parte – da Perth a Sydney
  • Tasmania: Queentown
  • Tasmania: Wild Rivers Park
  • Tasmania: Nelson  Fall
  • Tasmania: St. Claire Lake
  • Tasmania: St. Claire Lake
  • Tasmania: Gold Tree
  • Tasmania: Stanley
  • Tasmania: Stanley
  • Tasmania: Stanley
  • Tasmania: Stanley
  • Tasmania: Stanley
  • Tasmania: Stanley
  • Tasmania: Stanley

A Stanley facciamo un giro in motoscafo sull’ Harbour Macquarie, golfo più grande del lago di Garda.
Visitiamo la Sarah Island già colonia penale.
Prima di rientrare a Stanley, attraverso le Hells Gates (Porte dell’Inferno), arriviamo in mare aperto ed assaporiamo….le onde oceaniche !! Le Hells Gates sono così strette da non permettere l’ingresso alle navi.
Andiamo a dormire all’interno, a Queenstown , cittadina una volta famosa per le sue miniere, ora abbandonate.
Il panorama è desolante in quanto le polveri, generate dall’attività estrattiva, hanno distrutto completamente la vegetazione.

Dopo pochi chilometri entriamo nel Parco Nazionale Franklin-Gordon Wild Rivers dall’Unesco dichiarato Patrimonio dell’Umanità. La vegetazione è fittissima, noi percorriamo un tratto di sentiero per vedere l’imponente cascata Nelson.
Pochi chilometri ancora ed entriamo nel Parco Cradle Mountain con magnifici paesaggi di montagna, cime innevate e laghi. E noi ci fermiamo sulle rive del lago più famoso, il lago St.Claire.
Per festeggiare il Natale, un albero secco dipinto di giallo, in mezzo ad un campo di grano tagliato.

Ad Hobart abbiamo il tempo per fare un giro nei padiglioni della loro fiera più importante, la Taste of Tasmania, dove vengono vendute le specialità gastronomiche dell’isola.
Ed un’altra gradita sorpresa: in porto già ormeggiate le prime imbarcazioni della regata Sydney-Hobart.
Sono arrivate con un giorno di anticipo grazie ai fortissimi venti di questi giorni.

Guarda l'intero viaggio! Australia – 2^ parte – da Perth a Sydney