Chi sono

Il mio nome è Ignazio e vivo in Italia, il mio motto è viaggiaresempre!
Abito a Mogliano Veneto, ma sono di Venezia, città della quale sono innamorato.
Sono spesso a Venezia e, nei mesi estivi, mi godo la laguna con la mia barca a motore.
Sono persona molto sportiva che dedica parte del suo tempo al tennis e, nei mesi invernali, allo sci.
Non solo nelle stazioni sciistiche delle nostre bellissime Dolomiti, ma anche, per una settimana all’anno, nella Savoia francese: Mottaret, nel cuore delle Trois Vallèes.
Il mio motto è “viaggiaresempre” perché sono un appassionato viaggiatore.
Nel limite del possibile cerco di programmare i miei viaggi in autonomia.
Perché questo mio sito?
Certamente per una vanità personale: sono appassionato di fotografia e mi piace condividere con altri i momenti che sono riuscito a fermare con la macchina fotografica.
Sono orgoglioso che mie foto siano state pubblicate in diverse importanti pubblicazioni.
Per me la più importante rimane la prima: la MUSEUM INTERNATIONAL edita dall’UNESCO (09/2003), che ha pubblicato una mia foto scattata a Varanasi (o Benares) sulle rive del Gange.
Inizialmente, per realizzare il mio sito ho “sfruttato” la grande esperienza del mio amico Giorgio e, viaggiaresempre, è stato il clone del suo sito, www.silvercollection.it  visitando il quale vi farete una cultura sull’oggettistica in argento di tutto il mondo.
Recentemente il sito è stato completamente rinnovato.
Mi sono rivolto ad una ditta specializzata, la NodoPiano che ha utilizzato la piattaforma WordPress. Ottimo lavoro, e non terminano mai di migliorare il sito.
Con l’occasione viaggiaresempre.it è diventato un sito multilingua avendo aggiunto le versioni in inglese e in spagnolo.
Le traduzioni sono state fatte da Laura, la mia traduttrice preferita.
Questa opportunità ha anche lo scopo di poter condividere con altri le mie esperienze di viaggio, di poterne acquisire da altri, scambiando con loro informazioni.
Certo è che il mio “patrimonio” fotografico, rappresentato da oltre 16.000 diapositive, nel tempo si è rovinato, nonostante gli accorgimenti attuati per salvaguardarlo (conservazione al buio e ad umidità costante 40%). Di conseguenza, molte foto analogiche, ancorchè trasformate in digitale (vedi sotto), dimostrano tutta la loro vetustà.
E’ stato quindi un obbligo salvarlo in digitale.
Per questo enorme e delicato lavoro mi sono rivolto ad una ditta specializzata, la new service di padova che mi ha soddisfatto appieno.
Con mia moglie abbiamo partecipato con successo alla trasmissione televisiva “Alle Falde del Kilimangiaro” con il filmato del nostro viaggio in Birmania,  filmato che può essere visionato cliccando sul seguente link: www.viaggiaresempre.it – Birmania da “Alle Falde del Kilimangiaro”
Ho raccolto in un  slideshow musicato le foto di bimbi e donne del mondo. Il  filmato può essere visionato cliccando sul seguente link: www.viaggiaresempre.it – bimbi e donne del mondo
Con il tempo inserirò tutti i miei viaggi, ma sono sempre in ritardo, minimo due anni.
Invito chi mi legge di tornare a visitarmi periodicamente per accedere ai nuovi viaggi inseriti.